LEPTONS

art pop / progressive / experimental

Leptons è il nuovo progetto del compositore e chitarrista veneto Lorenzo Monni. Difficile catalogarlo: i critici lo chiamano progressive ma dentro c'è tutto ciò che Lorenzo ha ascoltato, dalla musica classica al post-rock, dagli sperimentalismi kraut all'art pop, sempre filtrato dal suo DNA e dalle sue esperienze personali.

La sua produzione si divide in due tipi di repertorio: uno elettronico ed orchestrale da cui derivano i primi due dischi, Death of Future Men (2007) e Debris (2008), e l'altro prettamente chitarristico da cui derivano Grey Swans of Estremistan (2010, Lizard Records) e Between Myth and Absence (2015, Dodicilune), targato Leptons.

Lontano dall’hype e dalle mode dell’indie, Lorenzo ha avuto fin da piccolo un rapporto istintivo con la musica, arricchitosi durante la sua carriera di componenti personali, immaginifiche ed intellettuali. Il dubbio ed il mistero, quando non l’angoscia, permeano i suoi brani, ma non è raro trovarvi anche slanci di gioia, escursioni in luoghi lontani e visioni di universi oltre le nebbie.

Attualmente è al lavoro con Beautiful Losers sui brani del suo prossimo disco. 

 

RELEASES

Between Myth and Absence

Between Myth and Absence

Grey Swans of Extremistan

grey swans of extremistan

CD 8€ / DIGITAL 5€

 

MEDIA

 

FOLLOW LEPTONS

WEBSITE